arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube
Comunicazione

SeacInfo

SeacInfo

8/8/2018 - Da settembre on-line le risposte fornite in relazione alle istanze di interpello: Provvedimento

SeacInfo Fiscale
Da settembre on-line le risposte fornite in relazione alle istanze di interpello: Provvedimento
Con Provvedimento 7 agosto 2018, l'Agenzia delle Entrate ha reso noto che a partire dal 1° settembre 2018 provvederà a pubblicare on-line le risposte fornite da tale data relativamente alle istanze di interpello (ordinario, probatorio, antiabuso e disapplicativo) ed alle istanze di consulenza giuridica.Tale pubblicazione ha l'obiettivo di consentire al cittadino una più ampia conoscenza di tutte le soluzioni interpretative adottate dall'Agenzia.L'Agenzia sottolinea che qualora le risposte contengano chiarimenti interpretativi del tutto nuovi, modifichino l'orientamento adottato in precedenza o garantiscano maggiore uniformità di comportamento la pubblicazione avviene sotto forma di circolare o di risoluzione.Le risposte saranno pubblicate in forma anonima in una sezione dedicata del sito dell'Agenzia, garantendo la pubblicità dei soli principi di diritto espressi nella risposta. Sarà omesso qualsiasi riferimento al caso concreto, nel caso in cui questo tipo di riferimento possa portare un concreto pregiudizio a un interesse pubblico o privato, prevalente o comunque relativo al mercato, alla concorrenza, alla proprietà intellettuale, al diritto d'autore, al segreto commerciale e al diritto di protezione dei dati personali.Le circolari e le risoluzioni, invece, continueranno a essere pubblicate, oltre che sul sito delle Entrate, nella banca dati del servizio di documentazione economica e finanziaria.

8/8/2018 - Permessi giornalieri Legge n. 104/1992: istruzioni per i part-time ed i lavoratori a turni

SeacInfo Amministrazione del personale
Permessi giornalieri Legge n. 104/1992: istruzioni per i part-time ed i lavoratori a turni
L'INPS, con il Messaggio n. 3114 del 7 agosto 2018, fornisce chiarimenti in merito alle modalità di fruizione dei permessi giornalieri di cui all'art. 33 della Legge n. 104/1992 nei seguenti casi:turni di lavoro articolati a cavallo di due giorni solari e/o durante giornate festive;lavoratori part-time;cumulo con il congedo straordinario di cui all'art. 42, comma 5, del D.Lgs n. 151/2001.

8/8/2018 - Approvata la legge di conversione del 'Decreto Dignità'

SeacInfo Amministrazione del personale
Approvata la legge di conversione del 'Decreto Dignità'
Nella seduta del 7 agosto 2018 il Senato ha approvato in via definitiva il DDL di conversione, con modificazioni del DL n. 87/2018 (c.d. 'Decreto Dignità'), recante 'Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese'. Si attende ora la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge di conversione. Tra le misure di interesse per i datori di lavoro si segnalano:le modifiche alla disciplina del contratto di lavoro a tempo determinato, in tema di durata massima, di reintroduzione delle causali giustificative e di aumento della contribuzione aggiuntiva, con l'introduzione in sede di conversione di un periodo transitorio per l'applicazione delle disposizioni previgenti fino al 31 ottobre 2018;la revisione delle previsioni sulla somministrazione di lavoro a termine; la proroga per gli anni 2019 e 2020 dell'esonero contributivo relativo all'assunzione di giovani under 35;l'estensione dell'uso dei voucher per prestazioni occasionali alle aziende alberghiere e alle strutture ricettive fino a 8 dipendenti, con il limite temporale di 10 giorni di utilizzo;l'innalzamento dell'importo delle indennità da corrispondere nell'ipotesi di licenziamento ingiustificato.

8/8/2018 - Iva ordinaria sulla cessione di integratori per cani e gatti: Risoluzione

SeacInfo Fiscale
Iva ordinaria sulla cessione di integratori per cani e gatti: Risoluzione
Con Risoluzione 7 agosto 2018, n. 60, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all'aliquota IVA applicabile alla cessione di prodotti classificati dalla normativa europea come 'mangimi (o alimenti) dietetici complementari per cani e gatti'.In particolare, l'Agenzia ha chiarito che tali prodotti non possono essere ricompresi tra quelli di cui al n. 112) della Tabella A, Parte III, allegata al D.P.R. n. 633/1972, rubricata 'Principi attivi per la preparazione ed integratori per mangimi' per la cui cessione è prevista l'IVA agevolata al 10%.Il documento di prassi, ha, infatti, classificato i prodotti in esame nell'ambito del Capitolo 23 della Tariffa Doganale 'Residui e cascami delle industrie alimentari; alimenti preparati per gli animali', alla voce 2309: 'Preparazioni dei tipi utilizzati per l'alimentazione degli animali' ed in particolare alla sottovoce 230910 quale 'Alimenti per cani o gatti, condizionati per la vendita al minuto'.Di conseguenza, tali prodotti, stante l'attuale formulazione letterale della disposizione normativa, risultano espressamente esclusi dall'applicazione dell'aliquota IVA ridotta al 10% e pertanto la relativa cessione sconta l'aliquota IVA ordinaria (22%).

Top