arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklinkedinlocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube

Comunicazione

Maria Bonaldo entra nel nuovo Comitato CCIAA dell'Imprenditoria Femminile

Si è insediato in questi giorni presso la Camera di Commercio di Venezia Rovigo il nuovo Comitato per l'Imprenditoria Femminile: alla presidenza  Valli Zillio, commercialista e vice presidente  dell'Ordine dei dottori Commercialisti, nonchè componente del Consiglio Camerale in rappresentanza delle libere professioni. Per Confcommercio Unione Metropolitana di Venezia siede nel Comitato Maria Bonaldo, imprenditrice di lungo corso del commercio e del terziario, veneziana e conoscitrice del tessuto economico  sia della Città Storica che di Mestre. Maria Bonaldo ha anche ricoperto la carica di Presidente della Federazione  Italiana Tabaccai della provicia di Venezia e partecipa come inviatata permanente ai lavori della Giunta dell'Unione Metropolitana.

"Sono particolarmente lieta di rappresentare una componente sempre più importante nel panorama dell'imprenditoria veneziana e rodigina, quella composta e promossa dalle donne" - ha dichiarato Maria Bonaldo, ringraziando anche i colleghi della Giunta Metropolitana e il Presidente Massimo Zanon che hanno voluto e supportato la sua candidatura  al Comitato - "Il Comitato però" - tiene a precisare - "non sarà solo un momento di confronto e di ascolto, ma anche di azioni concrete e di progettualità che presenteremo agli organi della Camera di Commercio perchè aiutino ed incoraggino sempre più la nascita e il consolidamento delle imprese con a capo o con una prevalenza nella compagine sociale e nella governance delle donne".

Attualmente i settori maggiormente capitanati da imprenditrici sono quelli dei servizi legati alla formazione, alle attivià finanziarie ed assicurative, oltre alle diverse  libere professioni. Ma la presenza femminile  sta cominciando a farsi strada anche in settori che oramai non sono più tradizionalmente "maschili"; nella direzione  o nella governance di imprese manifatturiere e di medie e grandi imprese di servizi alle imprese e alla persona, le protagoniste emergono sempre più numerose.

Con il Comitato per l'Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Venezia Rovigo, grazie alla sua composizione che vede rappresentati tutti i settori, le donne d'impresa hanno un nuovo, anzi, una nuova alleata, la grinta creatrice di colleghe con esperienza e competenza, al loro fianco.

Top